Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

San Cesareo, primo incidente sulla rotatoria della discordia. Il video è virale


Il video dell’incidente è stato diffuso sulla pagina facebook del Comune, scatenando numerosi commenti da parte dei cittadini

Da settimane non si fa altro che leggere sui social segnalazioni e commenti sulla pericolosità della nova rotatoria di via Casilina a San Cesareo. Corsie troppo strette, spartitraffico bassi e per nulla segnalati, spigoli pericolosi queste le osservazioni sollevate da chi quotidianamente si trova ad affrontare la gincana posta all’ingresso di piazza Giulio Cesare.

Qualche sera fa, forse complice il buio, il maltempo e l’alta velocità, un’utilitaria è salita sullo spartitraffico buttando giù la segnaletica. Dopo vari tentativi l’automobilita è riuscito a liberarsi dai segnali incastrati sotto la vettura andando via.

Secco il commento della sindaca Alessandra Sabelli:

“Le immagini parlano veramente chiaro e, al contrario di quanto tentino faticosamente di dimostrare alcune compagini politiche al fine di emergere ad ogni costo, a discapito dell’attuale Amministrazione, questa volta abbiamo voluto coinvolgervi mostrando le immagini di chi ha già distrutto la segnaletica sulla nuova rotatoria. Chi guida così è al di fuori di tutte le plausibili soluzioni di viabilità che nulla hanno a che fare con la nuova rotatoria! Colgo l’occasione per dimostrare invece che grazie al lavoro svolto da questa Amministrazione, congiuntamente agli uffici preposti, oggi abbiamo un sistema di videosorveglianza cittadina che FUNZIONA, che copre il centro ed è in fase di ampliamento”.

Commento che non ha convinto molti cittadini:

“Io spero e voglio credere vivamente che non lo abbia fatto di proposito e se non lo ha fatto di proposito metterlo alla gogna in questo modo mi sembra scorretto”, scrive la signora Cristina.

“Neanche il tempo di farvi un selfie per inaugurare la rotatoria che hanno già fatto il primo incidente.
Invece di screditare chi da tempo vi sta segnalando che quest’opera, era ed è sbagliata, rimboccatevi le maniche e vedete di sistemarla, perché fortunatamente ieri sera era solo un cartello stradale”, scrive Andrea.

“Io dissento da questo tipo di trattamento, seppur l’automobilista sia in torto. Ribadisco, mi pare un semplice incidente. La pubblicazione del video mi pare invece mirata a distogliere l’attenzione dalle perplessità di molti cittadini circa le criticità emerse con la realizzazione della nuova rotonda”, osserva il signor Luca.

(video tratto dalla pagina Facebook del Comune di San Cesareo)