Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Spaccio di droga, 44enne di Palestrina finisce nei guai


Così un ragazzo di Palestrina è finito nella rete dei controlli dei carabinieri di Frascati

Nuova stretta di controlli dei Carabinieri della Compagnia di Frascati nei quartieri di Tor Vergata e Tor Bella Monaca a Roma. In sole 24 ore sono state arrestate dai Carabinieri ben 14 persone, sequestrate migliaia e migliaia di dosi di droga di vario genere e segnalate 10 persone come assuntori. Dodici le persone arrestate per detenzione e spaccio di stupefacenti.


Un 23enne romano, con precedenti, e’ stato sorpreso dai Carabinieri della Stazione di Roma Tor Vergata in atteggiamento sospetto in via della Tenuta di Torrenova e trovato in possesso di 10 panetti di hashish per un peso complessivo di 1 kg – circa 11.000 dosi – e 310 euro in contanti. Il giovane e’ stato arrestato e condotto in caserma in attesa del rito direttissimo.
La droga sequestrata riporta il marchio ‘Amsterdam’, ad indicare la ottima qualita’, proveniente direttamente dai Paesi Bassi; un 40enne romano, con precedenti, trovato in possesso di 30 dosi di cocaina, 25 di crack e 10 di eroina, per un peso complessivo di circa 30 grammi; un 36enne romano, con precedenti, sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria, trovato in possesso di 140 dosi di cocaina, per un peso di oltre 60 grammi; una coppia di pusher, un 44enne di Palestrina e un 41enne di Udine, entrambi residenti a Roma, nullafacenti e con precedenti penali specifici, ‘pizzicati’ all’atto della cessione di droga ad alcuni acquirenti e trovati in possesso di 10 dosi di cocaina; un 21enne e un 41enne, entrambi italiani nullafacenti e con precedenti penali, notati a cedere dello stupefacente ad un giovane acquirente che e’ stato identificato e segnalato, trovato in possesso di 12 dosi di cocaina e 1 di eroina; due romani di 33 e 31 anni, entrambi con precedenti, il 33enne gia’ sottoposto all’obbligo di presentazione in caserma, notati a cedere dello stupefacente ad alcuni giovani, a cui sono stati sequestrate 13 dosi di cocaina; un altro romano di 42 anni, con precedenti e sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, trovato in possesso di 20 dosi di cocaina, per un peso di circa 10 grammi; infine un cittadino tunisino di 31 anni, senza fissa dimora e con precedenti, trovato in possesso di 22 dosi di cocaina, per un peso di circa 10 grammi.

Altre due persone sono state arrestate nel corso dei controlli alle persone sottoposte agli arresti domiciliari: un cittadino somalo, di 46 anni, con precedenti penali, che nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari si trovava senza giustificato motivo fuori dalla propria abitazione ed e’ stato arrestato per evasione; un cittadino cileno di 28 anni, detenuto agli arresti domiciliari e’ stato raggiunto dai Carabinieri che gli hanno notificato un’ordinanza per la carcerazione per un cumulo pene, per reati inerenti gli stupefacenti.
Una cittadina romena di 36 anni e’ stata arrestata dopo essere stata sorpresa ad asportare cosmetici da una profumeria di via Ferri, asportando i contrassegni magnetici antitaccheggio.
Nel corso dei controlli alla circolazione stradale i Carabinieri hanno identificato 170 persone e controllati piu’ di 100 veicoli. Sono invece 10 le persone che a seguito delle perquisizione personali sono state trovate in possesso di droga ad uso personale, e quindi segnalati all’Ufficio territoriale del Governo di Roma quali assuntori.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: