Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Tari indietro tutta, il Comune di San Cesareo aderisce al protocollo d’intesa


L’assessore Giovannetti: “Un modo alternativo per far crescere l’economia locale”

Ieri pomeriggio, 8 luglio 2021, alle ore 17.00, presso l’aula consiliare del Comune di Monte Porzio catone, si è svolta la conferenza stampa di presentazione del progetto “Tari indietro tutta”, a cui hanno preso parte i Sindaci di San Cesareo, Monte Porzio Catone, Zagarolo e Colonna, i quali hanno sottoscritto un innovativo protocollo d’intesa con la società Remunero.

Remunero è promotore di un progetto di economia circolare che restituisce, attraverso un sistema di premialità, la tari a cittadini e imprese in regola con il pagamento della stessa.

“Abbiamo aderito all’iniziativa perchè siamo convinti che rappresenti un’importante opportunità sia per le nostre imprese che per i cittadini – dichiara il Sindaco Alessandra Sabelli -. I benefici del progetto sono molteplici – prosegue il Sindaco Sabelli – attraverso un meccanismo di premialità, cittadini e imprese potranno avere “indietro la tari”, l’Ente monitora sull’evasione del tributo e incentiva al corretto conferimento dei rifiuti. Tutto ciò produrrà risvolti ambientali molto positivi per tutta la collettività”.

“Un’iniziativa in cui crediamo molto – dichiara l’Assessore alle Attività Produttive e Commercio Gianluca Giovannetti, presente alla conferenza. – E’ importante che cittadini e commercianti aderiscano affinchè il progetto possa decollare e dare i suoi frutti. Un modo alternativo per far crescere l’economia locale con un’attenzione particolare al green”.

“Siamo soddisfatti che i quattro comuni del Lazio – Colonna, Monte Porzio Catone, San Cesareo e Zagarolo – spiega Federico Orlando, amministratore e fondatore di Remunero – abbiano scelto di prendersi cura dell’ambiente, rafforzando la raccolta differenziata tramite il meccanismo premiante di Remunero e dando la possibilità ai propri cittadini e alle imprese del territorio di recuperare il 100% della TARI versata. Miglioriamo l’ambiente per far crescere l’economia ”.

8 Luglio 2021
Emergenza all’ospedale di Colleferro, i sindaci in piazza
9 Luglio 2021
San Cesareo: la commissione temporanea per gli odori acri perde i pezzi

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *