Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Ultimi ritocchi all’Albero all’uncinetto di Palestrina. Domenica l’accensione


Oltre 500 gomitoli di lana e più di 200 donne coinvolte, per uno degli alberi natalizi più originali mai realizzati sul territorio dei Monti Prenestini

Ci hanno lavorato per mesi, l’opera meticolosa di oltre 400 mani, che insieme hanno dato vita ad uno degli Albero di Natale più originali mai realizzati sul territorio dei Monti Prenestini. Torniamo a parlare con piacere dell’Albero di Natale all’uncinetto che domenica 8 dicembre sarà inaugurato a Palestrina, presso il piazzale antistante il Convento di San Francesco. Un’opera faraonica se si pensa che ci sono voluti oltre 500 gomitoli di lana (la maggior parte riciclata) per dare forma alle 3200 piastrelle colorate che rivestono l’imponente struttura in ferro alta 6 metri per 3 metri di diametro.

Donne all’opera nell’allestimento dell’Albero

L’iniziativa è partita dalle donne della Parrocchia della Santissima Annunziata che hanno accolto l’invito che la signora Lucia di Trivento (Molise), ideatrice del progetto “Un filo che unisce”, ha esteso a tutti i comuni d’Italia. Una chiamata accolta subito con grande slancio da 200 signore di Palestrina e dei comuni limitrofi come Castel San Pietro Romano e Gallicano, con qualche gradita “incursione”: una signora di Roma e una di Albano Laziale.

Siamo molto soddisfatte di quanto fatto fino ad ora – spiegano le donne della Santissima Annunziata -. Si è creato un bel legame di amicizia, di collaborazione e di scambio con tutti i 40 paesi che hanno aderito all’iniziativa lanciata da Trivento. L’obiettivo è stato raggiunto, ci sentiamo parte integrante del progetto e siamo molto soddisfatte perchè oltre ad essere riuscite a realizzare questo albero meraviglioso e a divulgare il nome di Palestrina tramite i social, abbiamo riscoperto il piacere del lavoro di gruppo e l’importanza della condivisione.

Un progetto che è riuscito a mettere tutti d’accordo anche perchè tocca temi importanti quali la solidarietà (con l’intero ricavato dell’iniziativa devoluto in beneficienza), l’ecologia e il riciclo (grazie all’utilizzo di lana riciclata), e ultimo, ma non meno imporante, il forte spirito di aggregazione che si è creato attorno all’albero con centinaia di persone coinvolte nella sua realizzazione.

Parte delle creazioni all’uncinetto in vendita al Mercatino di Beneficienza

GLI EVENTI

Attorno all’Albero si inseriscono una serie di appuntamenti che andranno ad impreziosire il periodo delle feste:

DOMENICA 8 DICEMBRE

Piazzale antistante la Chiesa di San Francesco: apertura del Mercatino Natalizio

  • Ore 16:00 Accoglienza con animazione dei Clown
  • Ore 16:30 Canti sotto l’Albero
  • Ore 17:00 Accensione dell’Albero all’Uncinetto
  • Ore 18:00 Santa Messa Solenne e inaugurazione dei Presepi

SABATO 14 DICEMBRE

  • Ore 18:30 Concerto Gospel presso la Chiesa di San Francesco

DOMENICA 22 DICEMBRE

  • Ore 17:30 Chiesa di San francesco “Se fosse davvero Natale” a cura dell’Officina dei Talenti

4/5/6 GENNAIO 2020

  • Pesca di Beneficienza

6 GENNAIO 2020

  • Solennità della Epifania del Signore. Giornata Missionaria dei Ragazzi
  • Ore 16:00 Accoglienza
  • Ore 16:30 Canti e poesie a Gesù Bambino
  • Ore 17:00 Santa Messa e solenne processione di Gesù Bambino
  • Al rientro Arrivo dei Re Magi e distribuzione di dolciumi

12 GENNAIO 2020

  • Gita a Trivento (CB) Info: 333 47 25 472

??CONTINUA A RIMANERE INFORMATO: METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA??

5 Dicembre 2019
Ahi che dolores! Due fine settimana in allegria a San Cesareo
Uno spettacolo divertente per tutta la famiglia, in scena dal 6 al 15 dicembre...
5 Dicembre 2019
Rocca di Cave, un protocollo tra i Comuni d’Italia nel segno di Sant’Egidio

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *