Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Palestrina, violenta aggressione in ospedale: i sindacati scrivono alla direzione


I sindacati hanno protocollato oggi una lettera indirizzata al direttore generale e al direttore sanitario dell’azienda ospedaliera

Dopo l’ennesima aggressione all’ospedale di Palestrina di qualche giorno fa, di cui Monti Prenestini ha dato notizia (LEGGI QUI), i sindacati hanno protocollato oggi una lettera indirizzata al direttore generale e al direttore sanitario dell’azienda ospedaliera con la quale si chiedono “con urgenza soluzioni atte ad affrontare tale problematica”.

“In particolare – continua la lettera – si chiede di aumentare la vigilanza presso l’accettazione die pronti soccorsi aziendali; migliorare l’attività di coordinamento con le forze dell’ordine locali, ad esempio prevedendo delle visite periodiche giornaliere per dissuadere i malintenzionati; prevedere ed incrementare ove esiste la video sorveglianza; utilizzare cartelli di dissuazione nei confronti di atteggiamenti ostili al personale; creare sulla base di quanto fatto presso il Dea di Tivoli, dei punti di informazione ed umanizzazione con personale dedicato al front office in tutti i dipartimenti di emergenza dell’Asl.

Lo svolgimento delle mansioni lavorative in un contesto ostile – continua la nota a firma di Dimitri Cecchinelli e Giovanni Ienne, rispettivamente segretario e delegato sindacale della Cisl Fp -si aggiunge alle già croniche criticità derivanti dalla carenza di risorse umane, strumentali e strutturali esercitando un’azione demotivante nei confronti dello spirito di sacrificio ed abnegazione che da sempre contraddistingue i professionisti sanitari”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: