Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]
elezioni

Referendum ai Monti Prenestini, vince il sì. I dati nei Comuni (in aggiornamento)


Sì al taglio dei parlamentari, maggioranza schiacciante. Ma in molti comuni gli elettori si dividono a metà

Le prime proiezioni del voto del referendum ai Monti Prenestini conferma la volontà del sì al 62% in linea con la proiezione dei dati a livello nazionale che si dovrebbe attestare attorno al 68%.

 Il referendum è confermativo ovvero non si tratta di abrogare una legge, ma di approvare una riforma. Gli elettori sono infatti chiamati a confermare o bocciare la riforma degli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione italiana, modifica approvata dal Parlamento l’anno scorso che prevede il taglio dei parlamentari, riducendo l’attuale numero da 945 a 600, per un totale di 400 deputati (ad oggi sono 630) e di 200 senatori (al momento sono 315), mantenendo i senatori a vita (ma riducendone il numero, al massimo 5 in totale). Prevista anche una diminuzione dei parlamentari all’estero: i deputati scendono da 12 a 8, i senatori da 6 a 4. il taglio dei parlamentari entrerà in vigore dopo le prossime elezioni politiche. Resteranno i senatori a vita nominati dal Presidente della Repubblica per altissimi meriti in campo sociale, scientifico, artistico e letterario, ma potranno essere un massimo di 5 (finora cinque senatori erano quelli che ciascun Capo dello Stato poteva nominare, secondo l’articolo 59 della Costituzione).

In provincia di Roma il sì supera il 62% in linea con i dati nazionali (68%). 

I DATI AI Monti Prenestini (Dati in aggiornamento)

Castel San Pietro Romano

SI: 247 ( 62,3%)

NO: 146 ( 36,8%)

Palestrina

SI 67,72 %

NO 37,28%

ECCO L’AFFLUENZA

Cave

SI 69,54 %

NO 30,46 %

Genazzano

SI 70,43 %

NO 29,57%

Olevano Romano

SI 75,93 %

NO 24,07%

Valmontone

SI 77,09 %

NO 22,91%

Poli

SI 78%

NO 21,75%

Capranica

SI 72,50 %

NO 27%

Labico

SI 66,34 %

NO 33,66 %

Rocca di Cave

SI 62,77 %

NO 37%

San Cesareo

SI 68,66%

NO 31,34%

Colleferro

SI 72,48%

NO 27,52%

Zagarolo 

NP

Gallicano nel Lazio

SI 68,81% (1306)

NO 31,19% (592)

ECCO L’AFFLUENZA

Resta connesso (dati in tempo reale)

21 Settembre 2020
Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Lazio
21 Settembre 2020
Straripa un canale, allagamenti a Carchitti: intervengono i vigili del fuoco

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *