Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

San Cesareo, capannone di una coop agricola a fuoco. “Siamo in ginocchio”


Parla un collaboratore. Sgomento nel quartiere dopo l’episodio di ieri: ora si cercano aiuti

“Siamo in ginocchio. Al momento non possiamo entrare all’interno ma le immagini credo che parlino da sole. Non sappiamo quanti danni ci sono, né quale possa essere l’origine dell’incendio. È un colpo molto duro alla nostra attività”.

A parlare è un collaboratore della Coop agricola San Nicola di via dei Villini a San Cesareo dove ieri notte intorno alle 22 un incendio ha mandato completamente in fumo l’attività. Semi distrutta la struttura all’esterno, compresi i pannelli fotovoltaici che alimentavano gli impianti. 

All’interno erano presenti macchinari per l’imballaggio e il trasporto che potrebbero aver subito seri danni. Non c’erano invece prodotti agricoli.

La cooperativa da anni si occupa della raccolta e vendita di kiwi e pesche, due dei prodotti tipici di queste vallate dei Monti Prenestini tra Colonna e San Cesareo. Un episodio che rischia di cancellare un’attività preziosa, parte dell’identità di questa area a sud di Roma, che dà lavoro a decine di famiglie.

“Mi auguro che qualche politico, le forze dell’ordine e tutti i Comuni possano aiutare questa realtà che appartiene a tutti – confida a Monti Prenestini un residente. Una notizia triste che colpisce tutti”.

LA NOTA DEI VIGILI DLE FUOCO

L’incendio ha interessato una notevole quantità di cassette di plastica accumulate all’interno oltre alla copertura dei due capannoni di circa 2000 mq dove la metà è andata completamente distrutta. Sul tetto inoltre erano alloggiati diversi pannelli solari per l’impianto fotovoltaico che hanno reso l’intervento alquanto difficoltoso. Non ci sono stati feriti, sul posto i CC il sanitari del 118 e una squadra dell’Enel.

??CONTINUA A RIMANERE INFORMATO: METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA??


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: